spicchino

Sauro Albisani

Sauro Albisani (Ronta 1956), poeta e drammaturgo, ha curato l'edizione delle "Poesie del sabato" (1980) di Carlo Betocchi, al quale è stato profondamente legato, come amico e discepolo. Ha scritto con Miklos Hubay il dramma "I segugi" da un frammento sofocleo, pubblicato su "Sipario". E' stato assistente alla regia di Orazio Costa Giovangigli, che egli considera, dopo Betocchi, il suo secondo maestro. Ha pubblicato drammi: "Campo del sangue" (1987), "Il santo inganno" (1997), "Il roveto ardente" (2004), "Perché il volo cominci" (2004), "Giosuè Borsi" (2005); saggi: "Il cacciatore di allodole. Per Carlo Betocchi" (1989) "Ippocrene. Riflessioni sull'ispirazione poetica" (1991), "Verso casa. Soliloqui sulla poesia" (1992) "Cieli di Betocchi" (2006); poesia: "Terra e cenere" (2002), "La valle delle
visioni" (2012), "Orografie" (2014); traduzioni: "Vangelo secondo Giovanni" (1994), Marziale "Roma liberatutti" (2010). Premi: Frascati, Il Ceppo, Lericipea, Viareggio-giuria, Gradiva-New York, Pascoli, Pisa, Gozzano. E' stato tradotto in inglese ("Selected poems", 2013) e in francese. Sito ufficiale: www.sauroalbisani.com

Sauro Albisani

L'ultimo volo

€ 15.00

Novità

Seguici su